Progetti PON    privacy    albo    amministrazione trasparente    Lavora con la scuola - Chiamata Unica
Menu

IL LICEO SCHOLL SECONDO I DATI ALMADIPLOMA

ALMADIPLOMA è un’associazione di istituti superiori nata nel 2000, legata al consorzio Interuniversitario Almalaurea, con lo scopo di occuparsi della valutazione dell’istruzione superiore e dell'orientamento dei diplomati.

AlmaLaurea opera con 60 atenei consorziati, rappresentativi del 75% dei laureati italiani e garantisce la consultazione dei dati relativi al profilo dei diplomati e il monitoraggio delle scelte occupazionali e/o formative dei diplomati dopo l'acquisizione del titolo di studio.
Dal 2017 anche i nostri studenti contribuiscono ad arricchire il data base di Almalaurea: ogni anno le classi quinte compilano il questionario di Almadiploma e la scuola, a distanza di alcuni mesi, riceve in forma aggregata e rigorosamente anonima, il PROFILO DEI DIPLOMATI, strumento utile per:

  • capire la soddisfazione dei propri studenti al fine di rendere sempre migliore l’offerta formativa e i servizi per i futuri studenti;
  • confrontare i dati con quelli delle altre scuole a livello provinciale e nazionale;
  • conoscere l’esito universitario e professionale dei propri diplomati.

 

COSA DICONO I DATI DI ALMADIPLOMA?

I risultati ottenuti in questi anni hanno aiutato la nostra scuola a lavorare in modo mirato per migliorare nei punti più critici, riuscendo a conseguire risultati molto positivi, come confermano le più recente statistiche da cui emerge un giudizio nettamente positivo dei nostri ragazzi su molte proposte formative del liceo, sulla preparazione dei docenti, sull’organizzazione dei percorsi di recupero.

L’efficacia degli interventi risulta evidente anche dalla media del voto conseguito alla maturità, passata da 77/100 del 2017 a 81,5/100 nel 2020 e da un’elevata percentuale di certificazioni linguistiche di alto livello ottenute nelle tre lingue dai nostri studenti.


IL LICEO SCHOLL SECONDO I DATI EDUSCOPIO

I dati Eduscopio dell’anno 2020 riguardano gli studenti che si sono diplomati nel 2017. Eduscopio (www.eduscopio.it), portale della Fondazione Agnelli, dal 2014 fornisce una classifica delle scuole superiori italiane utilizzando i dati del Ministero dell’Istruzione riguardanti gli iscritti al primo anno di università.
I dati che Eduscopio fornisce sono i seguenti: cosa fanno gli studenti a un anno dal diploma; quanti non si immatricolano (in Italia); quanti frequentano l’università e quali facoltà; quanti esami universitari hanno fatto e con quale media. Il percorso accademico degli studenti al primo anno d’università diventa così lo specchio della preparazione, delle motivazioni e del metodo di lavoro offerti dalla scuola di provenienza.
Per il Liceo Scholl sono emersi questi dati: la media dei voti degli esami del primo anno d’ università è di 26,59/30 e i crediti ottenuti sono il 68.51% dei crediti previsti nel primo anno di corso. Il punteggio complessivo è 70.03 nell’indice FGA (che unisce media voti e crediti per esame, misurando meglio, in questo modo, il “peso specifico” dei voti ottenuti). Gli sbocchi universitari dei diplomati del liceo Scholl sono i più diversi. Il 72% dei 170 studenti diplomati nel 2017 ha superato i test d’ammissione ai percorsi universitari con successo e il 38% ha scelto facoltà umanistiche, il 31% facoltà di tipo scientifico (distinte in economico-politica, scientifica, sanitaria, tecnica, scienze motorie e medica), il 18% facoltà sociale, il 13% facoltà giuridico-politica.
Il 35% dei diplomati prosegue gli studi a Trento, il 27% si iscrive alle vicine università di Verona e Bologna, il 15% a Bolzano viste le alte competenze linguistiche raggiunte in tedesco e in inglese. Il 22% si iscrive in altre università
Diversi studenti diplomati dello Scholl si immatricolano ogni anno presso università estere, anche grazie all’alto livello linguistico con il quale escono dal liceo, oppure decidono di svolgere un anno di lavoro, facendo “perdere le proprie tracce” ai ricercatori di Eduscopio che elaborano solamente i dati riguardanti gli iscritti in Italia.
Il dato statistico che indica in 28% la percentuale degli studenti non immatricolati, cela il fatto che molti dei nostri studenti si immatricolano in università estere, in particolare in Francia, in Germania, in Austria e in Inghilterra. La media-voto degli esami di Stato degli iscritti in facoltà universitarie in Italia è di 79.8/100, mentre quella dei non immatricolati è di 75/100.
Allegati:
Scarica questo file (ALMADIPLOMA_ scheda dati 2020.pdf)ALMADIPLOMA_ scheda dati 2020.pdf[ ]156 kB
Scarica questo file (Scholl 2020.pdf)EDUSCOPIO_2020[ ]172 kB