Progetti PON    privacy    albo    amministrazione trasparente    Lavora con la scuola - Chiamata Unica
Menu

Rilasciate dal Ministero francese dell’Educazione Nazionale e sottoposte all’autorità di una specifica Commissione nazionale presso France Éducation international, vengono proposte in più di 160 paesi e si appoggiano su una rete di oltre 1000 centri di esame nel mondo.

Prive di scadenza, adeguate ai livelli di competenza linguistica definiti nel Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue, costituiscono uno strumento di valorizzazione dei percorsi accademici individuali e favoriscono la mobilità studentesca e professionale.

Dal 1985 la Francia offre due diplomi di conoscenza della lingua francese per cittadini stranieri, il DELF (diploma di studi di lingua francese) e il DALF (diploma approfondito di lingua francese).

Promossi in Italia dal Ministero italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, i diplomi DELF e DALF sono rilasciati in tutto il mondo dal Ministero francese dell’Educazione Nazionale per certificare le competenze in lingua francese dei candidati stranieri.

Cos’è il DELF, cos’è il DALF?

Il DELF e il DALF sono composti da 6 diplomi indipendenti, di difficoltà progressiva, che corrispondono ai 6 livelli del Quadro Europeo Comune di Riferimento per le Lingue (QECRL) prodotto dal Consiglio d’Europa. Sono 4 diplomi per il DELF e 2 per il DALF, ottenibili separatamente l’uno dall’altro, anche in centri d’esami diversi.

Il DELF e il DALF sono costituiti da 4 prove che valutano le 4 competenze: comprensione e espressione orale, comprensione e espressione scritta. Le tematiche del DELF sono adattate agli studenti delle scuole superiori grazie al “DELF scolaire”. Il diploma DALF C1 è adatto ad un pubblico di quinta superiore e il DALF C2 ad un pubblico di adulti, universitari o lavoratori.

Entrambe le certificazioni sono sottoposte all’autorità di una specifica Commissione nazionale.

A cosa servono il DELF e il DALF?

Conseguire una certificazione linguistica per la lingua francese è importante perché:

  • è un passaporto linguistico per la mobilità in Europa e nel mondo
  • è una qualifica che valorizza il curriculum
  • apre le porte del mondo del lavoro in Italia, in Francia e nel mondo

Il francese è parlato da oltre 270 milioni di persone. È la lingua di lavoro delle grandi organizzazioni internazionali (ONU, Unesco, Comitato olimpico…), dell’Unione Europea e dell’Unione africana.

Le certificazioni di francese proposte da sempre agli studenti iscritti presso le una o due sezioni di francese del nostro liceo sono due:

La certificazione proposta al quarto anno di studio, di livello B2 (DELF B2), soprattutto per la sezione non ESABAC, in quanto la sezione ESABAC esce automaticamente almeno con livello B2 (se non con livello C1), riconosciuto dalle università con la semplice presentazione del doppio diploma di maturità italo-francese;

La certificazione proposta al quinto anno di studio, di livello C1 (DALF C1), rivolta a studenti brillanti e/o a studenti che abbiano trascorso il quarto anno in Francia.

Prima di presentarsi alle prove, i ragazzi seguono dei corsi pomeridiani di preparazione tenuti dagli insegnanti di francese e/o dai conversatori madrelingua del liceo.

Di seguito i risultati degli ultimi anni:

Anno accademico

Totale iscritti

Superato con livello B2

Superato con livello C1

2019-2020

18

14

4

2018-2019

8

7

1

2017-2018

17

12

5

2016-2017

19

18

1

2015-2016

25

23

1

2014-2015

25

23

2


Vedi il sito ufficiale